Nov 232011
 

facebookUltimamente è impossibile non notare la quantità di Cosplay Contest che girano nelle pagine otaku o di Cosplay su Facebook, è una cosa positiva o negativa?

Come ogni cosa ci sono i pro e i contro, andiamo a vedere il tutto più da vicino…

 

 

E’ un’ottima occasione per poter mostrare a tutti il frutto del tuo lavoro e ottenere suggerimenti utili per migliorare, dal momento in cui ci si mette in gioco. E’ anche un’occasione, per i più timorosi, per buttare via un po’ di timidezza partendo da un gradiente più basso rispetto ad una gara in fiera o in un raduno. E poi diciamocelo, dopo aver lavorato, ricevere dei complimenti è sempre molto gratificante ed incoraggiante.

Spesso vediamo iniziare questi contest non alla pari, in quanto chi si iscrive prima sta più tempo on-line e può ricevere più voti e quindi è avvantaggiato rispetto a chi si iscrive una o due settimane dopo. Questo non è molto corretto ed essendo un gioco, tutti devono avere le stesse possibilità, ma con il tempo ho notato che diverse pagine hanno capito l’errore e inseriscono le foto dei cosplayer tutte in una volta appena terminato il tempo di iscrizione.

Come detto sopra è un gioco e come tale deve essere una cosa piacevole, ma puntualmente, come nei contest “dal vivo” delle fiere, c’è quasi sempre qualcuno che deve infastidire con aspre critiche (che poi solitamente vengono fatte da coloro che non fanno cosplay). Il mio consiglio è di ignorarli… vorrei vedere loro se sono bravi a fare cosplay meglio di come criticano. Ovviamente un consiglio posto in modo cortese ed educato con l’intento di aiutare a far meglio è sempre ben accetto da chiunque, che sia cosplayer o no.

Spesso ci si imbatte nel concorrente che chiede ai suoi amici di voltare per lui, ognuno è libero di giocare come preferisce nei limiti del regolamento.
A volte la cosa suscita delle polemiche, ma (ancora) non è morto nessuno per una gara cosplay su facebook, insomma è solo un passatempo, non sono i veri problemi della vita, per cui non rimaneteci male, l’unica cosa da fare è… iscriversi ad altri Cosplay Contest!

cosplayerAltre volte verifica anche questa situazione:

  • armatura sgargiante, identico al 100% al personaggio e 50 “mi piace”
  • ragazza mezza nuda, 10% di somiglianza, 90% di mutanda e 1.800 “mi piace”!

Va bè, se esiste il detto “tira di più un pelo di **** che un carro di buoi” un motivo ci dovrà pur essere, per cui anche se capisco e condivido il rammarico del concorrente con l’armatura, è meglio riderci sopra e prendere il tutto con filosofia. Per contro non bisogna subito “etichettare” una cosplayer che ha un costume… non molto coprente, perché se è fatto bene ed è uguale al personaggio originale, è degno di nota come gli altri.

cosplay full metal alchemistSolo tu sai quanto impegno hai messo nella composizione del tuo costume (abito, trucco, parrucca, accessori) semplice o complicato che sia, sai quanto hai elaborato la parte interpretativa e sei soddisfatto, beh il riconoscimento è quello e sentiti fiero del tuo lavoro, non sono i “mi piace” sotto a una foto a quantificare la passione che ci hai messo, a prescindere se hai vinto o no.

Un’altra domanda: in una foto viene davvero valutato il cosplay o solo la bellezza della foto?

Se viene chiamato “Cosplay contest” bisognerebbe valutare il Cosplay quindi tutta la parte relativa al costume e quella interpretativa, quindi la posa, in questo caso. Io personalmente nei commenti alle foto dei cosplay contest online non ho mai sentito parlare di pose, mai! Allora il tutto inizia a restringersi solo nell’ambito del costume, quindi non è più Cosplay Contest, ma Costume Contest.
Una foto professionale con una bella location di sfondo fa guadagnare punti al cosplayer, cosa che non tutti hanno modo di fare, ecco che un’altra volta non si sta guardando il Cosplay. Per cui, sono davvero dei Cosplay contest? Sarebbe più opportuno chiamarli “La foto più bella in cosplay” 🙂

Prendo la palla al balzo per ringraziare tutti i fotografi che svolgono un ottimo lavoro scattando delle bellissime foto ai cosplayer immortalandoci nei panni dei nostri personaggi preferiti. Un perfetto lavoro di squadra in grado di creare vere forme d’arte.

Quindi, queste iniziative sono positive o no?
Ognuno di voi è in grado di stabilirlo in base allo spirito con cui decide di giocare.